Convegno Climacell

CLIMACEL_05

 

Lo staff Arkea, nella bella cornice del Relais Villa Buonanno,  si è  intrattenuto con i professionisti  del settore edile nella presentazione di Climacel, azienda che da 60 anni utilizza la cellulosa  come isolante dal freddo, dal caldo e dall’umidità.

Le avanzate tecnologie contemporanee permettono oggi di trasformarla in uno dei coibentanti più performanti, salubri e a basso costo che esistano. climacell® – marchio esclusivo di Climacell GmbH, impresa a conduzione famigliare e una delle aziende leader del mercato tedesco – è un materiale isolante a base di fiocchi di cellulosa per soluzioni innovative, economiche e a basso impatto ambientale. climacell® è straordinariamente adatto per la coibentazione di intercapedini perché i fiocchi di cellulosa, insufflati a pressione, sigillano ogni vuoto al 100% anche se difficilmente accessibile e di forma irregolare. In tal modo si crea un cappotto sagomato e stabile, garantito da una densità minima di 40-65 kg/m3 a secondo dell’applicazione, posato a regola d’arte con macchinari appositi.L‘impiego di climacell® garantisce una coibentazione:
• completa, perché protegge dal caldo, dal freddo, dall’umidità e dal rumore;
• piacevole e salubre, perché non crea allergie e reazioni, neanche durante l‘installazione;
• versatile, perché può essere utilizzato sia in nuove costruzioni sia in ristrutturazioni e risanamenti, in progetti di edilizia pubblica e privata. Particolarmente indicato per i condomini, perché permette di isolare anche un singolo appartamento.
• facile perché non richiede interventi invasivi e costosi;
• sicura perché è ignifugo e non attaccabile da animali e insetti.

Coibentante in fiocchi di cellulosa di pura carta riciclata, senza sali di boro, con 3% acido borico. Conforme alle ultime normative europee REACh 1907/2006  CE, benestare tecnico ETA 08/0009. Per applicazioni a secco e a spruzzo con apposito macchinario. Materia prima: carta di giornale selezionata provenienti da foreste sostenibili. (disponibile anche senza inchiostro)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *